CONTATTAMI SUBITO

02 5460319


DALLA TUA PARTE

L’AVVOCATO PENALISTA E LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE

L’AVVOCATO PENALISTA E LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE

Gentile lettore,

ho scritto questo articolo con lo scopo di farti capire:

1) Che cosa vuol dire ‘’Costituirsi Parte Civile’’

2) Qual è la sua utilità

3) Perché il ruolo dell’Avvocato Penalista è così importante

 

Che cosa vuol dire Costituirsi Parte Civile?

question-mark-40876_640Innanzitutto devi sapere che la persona lesa, la vittima, non fa parte del processo penale.

In che senso? Nel senso che le sue ragioni vengono fatte valere dal Pubblico Ministero che chiede al giudice di:

-ritenere l’accusato colpevole

-condannare l’accusato a scontare una pena

Dunque, la domanda che ci poniamo è: come possiamo introdurre nel processo penale la vittima? Attraverso la Costituzione di Parte Civile!

Riassumendo: la vittima del reato diventa una parte del processo penale costituendosi parte civile.

 

Qual è l’utilità di Costituirsi Parte Civile?

In concreto, chi si costituisce parte civile decide di farsi rappresentare da un Avvocato che domanda al giudice un risarcimento in favore del suo assistito.

risarcimento

 

Dunque l’utilità di costituirsi parte civile è quella di ottenere un risarcimento che, in teoria, ha lo scopo di riportare la vittima nelle condizioni psicofisiche ed economiche in cui si trovava prima di aver subito quella determinata violenza.

 

 

E’ importante sottolineare che il risarcimento del danno dipende dalla valutazione del danno stesso; in effetti ci sono diversi tipi di danni:

• Il danno morale da reato

Si presenta con stati d’ansia e sofferenze psichiche derivanti dal reato subito.

• Il danno biologico

Comprende il danno estetico, quello alla sfera sessuale e la riduzione della capacità lavorativa; può consistere anche in una modificazione della vita di relazione.

• Il danno esistenziale

Si verifica quando la vittima deve rinunciare a svolgere delle attività non remunerative che, prima del verificarsi del danno, erano fonte di benessere per la vittima. Tuttavia questo danno non è causato dalla lesione all’integrità psicofisica.

• Il danno ambientale

Si presenta con il verificarsi di un deterioramento di una risorsa o utilità naturale.

• Il danno patrimoniale

E’ caratterizzato da una lesione alla sfera patrimoniale, è un danno economico.

 

La lista dei danni risarcibili che ti ho presentato non è esaustiva, e soprattutto, è in continua evoluzione: è compito dell’Avvocato Penalista, difensore di parte civile, essere aggiornato per permettere il pieno soddisfacimento degli interessi del suo cliente (la vittima).

Un’altra utilità che spetta a chi si costituisce parte civile è il godimento di un autonomo diritto di ricerca e di ammissione della prova.

Ciò vuol dire che, per esempio, la parte civile (nonché vittima) può chiamare a testimoniare davanti al giudice, le persone utili a ricostruire la vicenda in discussione.

Infine, la costituzione di parte civile deve essere redatta mediante un’apposita dichiarazione scritta che sarà poi firmata anche dall’ Avvocato Penalista (il quale rappresenta la Parte Civile).

Inoltre, l’avvocato di Parte Civile depositerà delle conclusioni in cui chiederà al Giudice il risarcimento del danno in favore della vittima del reato.

Il ruolo dell’Avvocato Penalista

L’Avvocato Penalista è la chiave di volta per ottenere il risarcimento e per permettere la riparazione integrale (o quasi) del danno che la vittima ha sofferto.

Il suo ruolo è quello di descrivere il danno subito e di proporre una corrispettiva  quantificazione monetaria al Giudice. Per esempio, in un caso di omicidio, la bravura dell’avvocato penalista risiede nella capacità di descrizione dello shock subito dai parenti della vittima del reato.

L’avvocato dimostra l’esistenza effettiva del danno e la necessità di risarcirlo attraverso lo studio della giurisprudenza e l’analisi dalle recenti categorie di danno.

 

boys shaking handsL’Avvocato Penalista, rappresentando la parte civile, ha il compito essenziale di collaborare con il Pubblico Ministero (cioè con l’Accusa).

Lo scenario che ti sto descrivendo è in sostanza un vero e proprio team work di professionisti che uniscono le loro competenze per difendere gli interessi della vittima del reato:

da un lato c’è il PM che, in parole povere, chiede la condanna dell’accusato e dall’altro lato c’è l’Avvocato Penalista difensore di Parte Civile che chiede il risarcimento del danno in favore della parte lesa.

In conclusione, tieni a mente che l’Avvocato Penalista è di supporto per il PM e allo stesso tempo è il rappresentante legale della parte offesa: a lui spetta il doppio ruolo di:

I. aiutare il PM nella tutela della vittima e nella gestione delle prove

II. rappresentare la vittima stessa per ottenere un risarcimento

 

avvoChi subisce un danno di rilevanza penale, è bene che si rivolga a uno specialista del diritto penale: è l’unico che conosce dettagliatamente la materia e che quindi ha la competenza per riuscire a ottenere il risarcimento del danno in favore del suo assistito.