Prescrizione appropriazione indebitaIn merito alla prescrizione per l’appropriazione indebita, in Italia, l’appropriazione indebita è un reato contro il patrimonio ed è disciplinato dall’articolo 646 del codice penale. Essa si verifica nel momento in cui un soggetto, utilizza, come se ne fosse la legittima proprietario, cose o denaro altrui.

Il soggetto attivo è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione da due a cinque anni e con la multa da 1.000 euro fino a 3.000 euro.

Quando si prescrive questo reato? Ovvero, qual è il limite temporale entro cui dovrà concludersi l’intero procedimento penale?

L’articolo 157 del codice penale stabilisce che “la prescrizione estingue il reato decorso il tempo corrispondente al massimo della pena edittale stabilita dalla legge e comunque un tempo non inferiore a sei anni se si tratta di delitto e a quattro anni se si tratta di contravvenzione“.

Prescrizione del reato di appropriazione indebita

Prescrizione del reato di appropriazione indebitaQuando avviene, quindi, la prescrizione del reato di appropriazione indebita? Esso si prescrive in sei anni dalla data di commissione del fatto o da quando la vittima ne sia effettivamente venuta a conoscenza.

 

Prescrizione breve

Questo termine indica la “prescrizione breve” che si applica se dalla data in cui è stata iscritta la notizia di reato non si verifica nessun atto interruttivo.

Ai sei anni, infatti, vanno aggiunti tutti i periodi di interruzione e sospensione previsti dalla legge: in nessun caso l’interruzione della prescrizione può comportare l’aumento di più di un quarto del tempo necessario.

Vi è da dire che con il DDL anticorruzione a partire dal 2020 il regime in questo senso cambierà con il blocco della prescrizione alla fine del primo grado di giudizio.

Scopri di più anche su: appropriazione indebita sentenze, appropriazione indebita aggravata, appropriazione indebita e querela.

Bene se ti è piaciuto questo articolo sulla prescrizione appropriazione indebita, puoi approfondire l’argomento legato a questo ed all’appropriazione indebita o se lo desideri, potrai contattare il nostro Studio Legale Penale a Milano ed essere essere assistito dall’Avvocato Penalista Francesco D’Andria.

avvocati penalisti milano

Avvocato Penalista Milano e Studio Legale Penale a Milano

Scegli una difesa la miglior difesa, specializzata e di qualità.

Per un APPUNTAMENTO può contattarci al n° 02 5460319 o potete compilare il form

Chiama Ora!

CHIAMA ORA!